Home » KB » Blog sulle innovazioni » SpectroPad vince il premio iF per il design di prodotto 2013

SpectroPad vince il premio iF per il design di prodotto 2013

BARBIERI electronic è orgogliosa di annunciare di essere stata premiata con l’iF product design award 2013 per il suo Spectro Pad – su 3.011 candidature. Questo premio conferma che il nuovo SpectroPad Barbieri, oltre alla funzionalità, alle prestazioni e all’innovazione, è assolutamente eccezionale anche per quanto riguarda il design.

Da 60 anni l’iF design award è un marchio riconosciuto a livello mondiale per il design di qualità superiore. I criteri di valutazione della giuria sono stati la qualità del design, la finitura, la scelta dei materiali, il grado di innovazione, l’impatto ambientale, la funzionalità, l’ergonomia, la visualizzazione dell’applicazione, la sicurezza, il valore del marchio e il branding, nonché gli aspetti del design universale.

Questo prestigioso riconoscimento sottolinea e conferma il massimo livello di innovazione, unicità e design dello SpectroPad.
Oltre al premio “European Digital Press Association (EDP)” e al premio “Instrument Business Outlook (IBO) Portable Instrument Design Gold Award”, l’iF design award 2013 è il fiore all’occhiello dello SpectroPad.
I premi di design iF saranno assegnati durante la serata di premiazione del design iF il 22 febbraio 2013 presso il “BMW Welt” di Monaco (Germania).

SpectroPad è il nuovissimo dispositivo di misurazione del colore per la stampa digitale professionale che contiene diverse innovazioni uniche nel loro genere. Grazie alla trasmissione dati WiFi e all’alimentazione a batteria, è il primo dispositivo portatile basato sulla nota qualità Barbieri. L’apertura di misura di 6 mm lo rende il dispositivo ideale per la stampa di grande formato, in piano e industriale, sulla maggior parte dei substrati. Il display a colori integrato interagisce con l’operatore e fornisce un feedback immediato sulle misure. La nuova “qb-technology” di Barbieri consente di misurare le condizioni M1 e, in aggiunta, M0 e M2 secondo la norma ISO 13655-2009.