Wall&Decò

Italia

Winner 2022 Barbieri Excellence Award - Innovation & Research

Scenario aziendale:

Wall&decò nasce casualmente nel 2005, da un’intuizione di Christian Benini, fondatore e direttore creativo del marchio, in origine fotografo pubblicitario: nel riprodurre un’immagine con grandi foglie da utilizzare come sfondo per un set fotografico, ne percepisce subito l’alto valore decorativo e le possibili declinazioni nel mondo dell’arredamento.
La suggestione delle immagini del fondale attira immediatamente l’attenzione di architetti e designer – Wall&decò appare sul mercato il giorno stesso e in poco tempo contribuisce a ridefinire l’estetica della decorazione murale, con una filosofia precisa e innovativa: non più ripetizioni di motivi e geometrie, tipiche della carta da parati tradizionale, ma ingrandimenti e macro-immagini dal forte effetto materico.
Estetica d’avanguardia, ricerca tecnica e innovazione sono i pilastri di Wall&decò ogni giorno. Wall&decò offre un servizio di progettazione con vari livelli di personalizzazione, che vanno dall’adattamento di colori e dimensioni delle grafiche in collezione, allo sviluppo di soggetti del tutto nuovi creati appositamente per il cliente, soddisfacendo anche le esigenze progettuali più impegnative.
Wall&decò: una visione creativa in cui la carta da parati diventa protagonista dell’abitare contemporaneo.

L’eccellenza è importante:

La tecnologia Barbieri supporta il processo di qualità strutturato di W&D dal 2015. Attraverso Barbieri Spectro LFP ci assicuriamo ogni giorno che le nostre linee di produzione siano sempre conformi agli standard qualitativi relativi alla riproduzione del colore attraverso un processo molto ben strutturato che ci permette di mantenere la stessa qualità nel tempo, garantendo ai nostri clienti un servizio di prima classe.
In questo scenario voglio sottolineare come la funzione Digital Output Control svolga un ruolo di primo piano nella vita quotidiana della nostra produzione, su cui facciamo affidamento per garantire le stesse prestazioni nel tempo.
Il consolidato pacchetto (Barbieri Spectro LFP + Barbieri Gateway Suite Software) è stato determinante nella transizione tecnologica avvenuta nel 2020, quando la tecnologia degli inchiostri è passata da Eco-Solvent a UV Gel, consentendoci di mantenere gli stessi livelli di corrispondenza cromatica tra due tecnologie di inchiostro completamente diverse.

Siamo molto soddisfatti della tecnologia che Barbieri ci mette a disposizione, perché nel mercato moderno è ormai indispensabile fornire al cliente un prodotto di qualità. Nella produzione digitale, la coerenza del colore è uno degli aspetti primari che costituiscono il tema della qualità e attraverso queste tecnologie avanzate siamo in grado di produrre e ripetere nel tempo un prodotto eccellente.

Federico Lippi

Direttore operativo

Informazioni aggiuntive:

 

da sinistra: Federico Lippi, Direttore operativo, Andrea Zavalloni – Specialista tecnico di produzione